Confezionamento

Il Confezionamento del Caffè

Parliamo di macinato:
In una manciata di ore la metà degli aromi svaniscono a contatto con l'aria, l'ossidazione provocata dall'ossigeno e l'igroscopia intrinseca del caffè, ovvero la capacità cha ha di assorbire le molecole d'acqua presenti nell'ambiente (l' umidità per farla semplice..) sono i veri killer delle sostanze volatili tanto care a chi apprezza profumi e aromi di questa bevanda magica.
Proprio per questo la soluzione a cotanta profanazione di fragranza si trova in un gesto che molti di noi compiono spesso acquistando una confezione in barattolo di caffè macinato di qualità, il Puff.. Ovvero uno spiffero profumatissimo ormai caro alle nostre narici nel momento in cui tiriamo la linguetta del coperchio di alluminio.

Pressurizzazione: parola magica che in sintesi esplica l'estrazione di ossigeno (causa di ossidazione del caffè) e iniezione di azoto ad una pressione più alta di quella dell' atmosfera (da qui il tipico sbuffo), condizione ideale per il mantenimento a lunga gittata temporale di tutte le caratteristiche organolettiche proprietarie di quel povero chicco strappato, sbucciato, lavato, scorticato e cotto fino a quel momento.  Va da se che una volta depressurizzato il contenitore, non sussistano più le condizioni ottimali di conservazione del prodotto.

Sottovuoto spinto:  parola meno magica della pressurizzazione in quanto come la parola stessa lascia presagire, si crea un'aspirazione forzata di aria all'interno della confezione che nella totalità dei casi sottrae anche aromi e sostanze volatili al macinato. Tecnica utilizzata per lo più per prodotti della grande distribuzione.

caffè macinato

Parliamo di Caffè in Grani:
Diverso il discorso per il caffè confezionato in grani, l'anidride carbonica generata dal processo di torrefazione fa si che si renda necessaria nella maggioranza delle volte una soluzione in grado di lasciar espellere i gas e nel contempo di impedire l'entrata di ossigeno, tecnicamente tutto ciò si traduce nell'imbustamento dotato di valvola unidirezionale, tipico del confezionamento del caffè in grani per un consumo mediamente veloce, ottimale in massimo qualche mese dalla torrefazione del prodotto, non per questo il mercato del caffè in grani è quasi totalmente ad appannaggio degli esercizi commerciali che necessitano di servire al cliente un prodotto dalla qualità difficlimente riproducibile in un ambiente domestico.

caffè in grani

Continua con Conservazione del Caffè