Grazie!! Il tuo kit è pronto. Ora puoi aggiungerlo al carrello.

Monthly Archives: November 2014

  • Twinings Platinum, la nuova linea Top di thè inglesi

    72bquvlq1p

  • Arriva "Degusta Caffè", l'app per degustare al meglio il caffè

    App per cellulari, poteva mancare "degusta caffè"? La nuova app che ti permette una meticolosa esperienza di gusto.

    App degusta caffè L'applicazione per degustare il caffè

    Come si degusta il caffè? Un'app te lo insegna! Cosa non si può fare oggi con uno smartphone...Praticamente nulla visto che si può anche degustare il caffè. Ovviamente nel senso figurato del termine. È infatti arrivata l'applicazione che aiuta gli esperti, o semplicemente amanti, del caffè a gustarlo nel migliore dei modi.
    Sì perché non solo esiste una vera e propria tecnica per assaggiarlo, proprio come per il vino, ma anche una serie di categorie per classificare la qualità, la tostatura dei chicchi o l'estrazione.
    Si chiama "Degusta Caffè" e aiuta a imparare l'arte della degustazione dell'oro nero. In modo semplice e veloce è possibile conoscere tutte le caratteristiche necessarie per degustare una tazzina, che sia del bar o fatto in casa con moka o con le pratiche cialde o capsule di caffè. Infatti, oltre a spiegare i vari passaggi tecnici (che prevedono analisi visiva, olfattiva, gustativo-tattile, retrolfattiva) c'è una sezione da compilare, una scheda tecnica, per creare una un database personalizzato con i caffè bevuti.

    L'app è gratuita per i primi 3 Caffè. Nei pacchetti a pagamento è poi possibile accedere ad alcuni contenuti come ricette a base di Caffè.
    Degusta Caffè, il cui sviluppatore si chiama Giulio Mollica, è diviso in tre sezioni:
    1. COME DEGUSTARE IL CAFFÈ
    La prima parte dell'app fornisce all'utente il materiale informativo che acquisire le nozioni di base. Preparazione, estrazione, e tecniche di degustazione.
    2. LE MIE TAZZINE
    Una sorta di taccuino con le valutazioni date ai singoli caffè. Un vero database da consultare o comparare con le impressioni che ciascuna tazzina è in grado di darci. Inizialmente non sarà facilissimo, ma con una pratica assidua e tanto amore verso questa bevanda scoprirete tutte le piccole e grandi sottigliezze che rendono così diversi le miscele e i caffè tra di loro, magari proprio cominciando con le nostre proposte in cialde e capsule confezionate in Assaggi Misti!
    Per ogni assaggio si potrà anche aggiungere info tecniche come miscela, paese, lavorazione, raccolto, e mettere una bella fotina di come appare in tazzina. Una volta degustato ciascun caffè avrà un punteggio che potrete postare sui vostri canali social in modo da condividere l'esperienza anche con i vostri amici.
    3. ALTRO
    In questa sezione si trovano invece informazioni utili sui vari tipi di macchine da caffè, da quelle ad erogazione continua a quelle che usano cialde o capsula.

    Siete pronti a diventare i nuovi sommelier del caffè? A mettere alla prova tutte le cialde e le capsule che vi mettiamo a disposizione? Fate un salto sul nostro e-shop CentoCaffè!

  • L'Italia profumata...al caffè!

    profumo caffè Una tazza di caffè fumante, riuscite a sentirne il profumo?

    L'Italia sa di caffè.. Paese che vai odore che trovi, e se le strade di New York hanno l'odore dei Pretzel venduti dai pakistani agli angoli delle strade, e a Londra non puoi non riconoscere a distanza il mezzo tanfo di un caldo pub inglese, in Italia la fragranza che la Cnn accosta al nostro paese è il caffè. La notizia in realtà riguarda l'installazione all'aeroporto di Heathrow di un mappamondo che emana gli odori caratteristici di alcuni paesi.
    Si chiama "Scent Globe" e l'obiettivo è aiutare i viaggiatori in transito o attesa nello scalo inglese a ricordare i profumi di un viaggio, di una vacanza o del Paese verso cui sono diretti. Fragranze che a quanto pare aiutano a creare alcuni ricordi e a rallegrare i passeggeri con dei veri spruzzi di odori esotici di cinque nazioni - Brasile, Cina , Giappone, Sud Africa e Thailandia. Manca dunque l'Italia.
    Ma nello stesso articolo la Cnn ha cercato di colmare questa lacuna inserendo una gallery fotografica con i “21 aromi specifici” di altrettanti Paesi. E per la Cnn l’Italia profuma di caffè espresso, come dargli torto?
    Una pausa per staccare dal lavoro, un momento conviviale da trascorrere con un amico, un piccolo piacere durante il tam tam quotidiano. Un'abitudine insita nell'italiano, da replicare più volte al giorno, in casa e fuori. E tanto più piace il caffè espresso del bar tanto quanto più nelle case il caffè della moka viene rimpiazzato dalle macchine per cialde e capsule. Infatti dal 2011 a oggi il numero di famiglie che ha iniziato ad usare questo prodotto è quasi raddoppiato, passando da 1,5 a 2,6 milioni (pari all’11% delle famiglie italiane).
    E a quanto pare il profumo del caffè piace talmente tanto che il settore profumiero ha creato diversi eau de parfume al caffè. Come quello con patchouli, muschio, caffè, vetiver e legno di cedro, oppure con note di lavanda, bergamotto, foglie verdi e sentori di caffè. Essenze che poco possono se paragonate al vero profumo del caffè, quello appena estratto, che ci sveglia la mattina con l'inconfondibile e rassicurante odore della nostra miscela preferita acquistata su CentoCaffè.

  • Il Caffè tra i cibi a rischio scomparsa

    Il caffè sarebbe uno dei quattro alimenti che potrebbe sparire dalla nostra colazione, insieme a nocciole cereali e pancetta a causa dell'eccessivo rincaro e per la sempre più scarsa produzione. L'allarme è stato lanciato dal mensile americano "Mother Jones" e ripreso in Italia dal "Corriere della Sera".

    Caffè Il nostro amatissimo caffè

    A monte ci sarebbero i cambiamenti climatici e l'effetto serra sull'agricoltura che, inevitabilmente, avrà (anzi ha già) ripercussioni anche sulle nostre tavole e tazzine. Oltre al caffè anche altri alimenti che spesso ritroviamo la mattina a colazione, come le nocciole, ingrediente fondamentale di alimenti superdiffusi come la Nutella, i cereali e, per chi ha abitudini più anglosassoni, la pancetta potrebbero via via diventare più rari.
    Com'è noto è il Brasile il primo produttore mondiale di caffè. Secondo l’agenzia Volcafe il paese ha sofferto di una serie di piogge torrenziali con il conseguente rischio che nel 2014-15 il mercato globale potrebbe risentirne. Le previsioni negative parlano di cinque milioni di sacchi in meno e quindi di un'impossibilità a soddisfare la richiesta mondiale di caffè. In pratica si paventa una vera e propria crisi dell'oro nero.
    Anche i cereali potrebbero risentire di annate cattive e subire un aumento dei prezzi. In particolare le colture che soffrono di più il clima sono il mais, soia, riso e grano.
    Brutte notizie per i Nutella-dipendenti. La Turchia, che sviluppa il 70 per cento della produzione totale, quest’anno ha avuto un pessimo raccolto per il cattivo tempo determinando un aumento del 60 per cento. E pensate che Ferrero compra il 25 per cento della produzione mondiale di nocciole.
    Infine la pancetta. L’associazione nazionale del maiale inglese prevede una riduzione del maiale negli allevamenti proprio per l'aumento del costo dei cereali.
    Uno scenario davvero apocalittico che potrebbe cambiare drasticamente non solo la nostra colazione ma tutta una serie di abitudini alimentari oramai consolidate tra cui i prezzi delle nostre beneamate cialde e capsule.. Chi riuscirebbe d'avvero a fare a meno di una tazzina di caffè?

  • Conosciamo meglio gli accessori golosi per la pausa caffè...

    Parlando di pausa caffè è naturale riferirsi sempre alla materia regina, spesso però a fare la differenza in un momento di relax sono i dettagli che poi tanto dettagli non sono... Oggi parliamo delle linee dolciarie di biscotti e bicchierini dedicate al nostro momento di relax preferito.

    Biscotti a cucchiaino Uno - Foodrinks Biscottini a forma di cucchiaino Foodrinks

    Sappiamo già che molti conoscono e apprezzano l'argomento, magari di voi qualcuno sta sgranocchiando un biscottino Uno proprio mentre legge questo nostro post.. A produrre delizie che sono tutt'altro che accessorie per il nostro caffè quotidiano ci pensa un gioiellino di azienda nel cuore del forlivese e della romagna, terra da sempre prodiga di eccellenza culinaria e di spirito di iniziativa.

    La linea commercializzata da CentoCaffè spazia dagli intelligentissimi biscottini a forma di cucchiaino "Uno, mai da solo" (croccanti biscottini in pastafrolla per girare lo zucchero nel caffè, guadagni in gusto perchè sono eccezionalmente buoni e risparmi plastica per l'ambiente invece di usare la classica palettina), fino agli squisiti Bicchierini Chocup, croccantissimo wafer in grado di contenere il caffè e dargli un tocco di gusto in più grazie al cioccolato fondente di cui sono ricoperti internamente che con il calore si scioglie in un paradiso di golosità..

    Bicchieri wafer Chocup Foodrinks Bicchierini Wafer al cioccolato Chocup

    Uno dei segreti della produzione Foodrinks, oltre alla selezione ferrea delle materie prime sta nel confezionamento singolo dei prodotti, i biscotti Uno ad esempio sono incartati in alluminio uno ad uno, scelta questa costosa dal punto di vista economico ma che permette di conservare le caratteristiche organolettiche del prodotto e la sua croccantezza per moltissimo tempo. Scartatene uno portatelo al naso prima di inzupparlo nel caffè, sentirete ancora la fragranza di un prodotto appena cotto, l'odore del forno...eccezionale.

    I bicchierini Chocup invece sono proposti in due misure, sempre incartati in piccole pile in plastica trasparente: per il caffè espresso la più piccola, per i caffè più "elaborati" o le creme la più grande. Entrambi composti da un wafer croccante e "glassati" di puro cioccolato fondente possono essere l'ideale non solo per l'espresso..Un'idea? Provateli con un Baileys oppure d'estate con il gelato, vi sbrigherete a finirlo in fretta per poterli sgranocchiare, parola di CentoCaffè... ;-)

  • Kimbo aumenta la capacità di produzione dei propri stabilimenti

    Il grande fermento che ruota attorno al mondo del caffè non poteva lasciar in disparte uno dei suoi attori principali: Kimbo S.p.a. uno dei maggiori player sul mercato aumenterà la propria capacità di produzione grazie ad un investimento complessivo di circa 28.5 milioni di euro nel sito produttivo di Melito di Napoli in accordo contrattuale con Invitalia che partecipa con risorse pari a quasi 9 milioni.logo-kimbo

    Gli interventi saranno strutturali sugli impianti produttivi di Melito e logistici di Nola, "più tecnologia ed efficienza per andare incontro a mercati sempre più esigenti e selettivi", queste le parole dell' A.D. di Kimbo S.p.a. Fabrizio Mannato alla sigla dell'accordo. Una parte degli investimenti invece saranno destinati a progetti di ricerca finalizzati a ciò che il mercato richiede sempre più insistentemente, ovvero confezionamenti sempre più ecologici ed ecosostenibili, quindi più attenzione verso quella che ormai è certo, non è considerata solo una moda passeggera ma un importante fattore dirimente ai fini dell'acquisto da parte dei consumatori. Investimenti che siamo sicuri daranno il loro gran ritorno non solo dal punto di vista dell'immagine ma anche dei volumi di vendita, vista la sempre più agguerrita concorrenza.

    Venuta voglia di assaggiare uno strepitoso caffè napoletano? Tra cialde, capsule e caffè in grani, ecco la linea completa dei prodotti Kimbo su Centocaffè

  • Lavazza lancia quattro nuove miscele in Cialde Espresso Point

    Lavazza ridona vitalità al look e alla propria offerta di capsule Espresso Point, sistema storico che ha dato vita negli anni 90 al caffè in capsula monoporzionato, con quattro nuove miscele ed un look particolarmente vivace nei colori su fondo bianco dei propri prodotti più tradizionali.  Confezionate nei classici cartoni da vending con pezzatura da 100 e bustina in alluminio da due capsule con immissione di azoto, saranno disponibili tra poco nel nostro store nella relativa categoria Cialde Lavazza Point.

    Per le descrizioni più complete delle nuove miscele Cremoso, Intenso, Aromatico e Decaffeinato in anteprima su CentoCaffè, potete già consultare le singole schede prodotto cliccando sulle relative immagini qui sotto:

    capsule Lavazza Intenso Espresso Point Capsule Lavazza Intenso
    Capsule Lavazza Cremoso Espresso Point Capsule Lavazza Cremoso
    Capsule Lavazza Aromatico Espresso Point Capsule Lavazza Aromatico
    Capsule Lavazza Aromatico Espresso Point Capsule Lavazza Aromatico

     

    In linea generale possiamo dirvi che questa nuova linea Lavazza sarà dedicata esclusivamente al canale web, pertanto sarà di estrema difficile reperibilità se non da rivenditori diretti come CentoCaffè.
    Le nuove miscele disponibili presentano uno spettro organolettico in grado di soddisfare i gusti di tutto il Belpaese, bello e vario sotto tutti i punti di vista, anche e soprattutto in materia di caffè.
    Si va da una miscela più "energica" e forte come l'Intenso ad una 100% Arabica come l'Aromatico, passando per il Lavazza Cremoso, una selezione più bilanciata in corposità e aromaticità in grado probabilmente di replicare il successo di quello che è stato il prodotto apripista più di venti anni fa del sistema Lavazza Espresso Point.
    Ah..non dimentichiamo il nuovo Decaffeinato, sempre una 100% Arabica dedicata a chi non può rinunciare al gusto del caffè tante volte al dì.

    Come sempre è tanta l'attesa quando un colosso come la torrefazione torinese si appresta a proporre qualcosa di nuovo sul mercato, i nuovi prodotti sapranno replicare i fasti del passato? Come sempre l'ultima parola spetta a voi!

7 oggetto(i)