Grazie!! Il tuo kit è pronto. Ora puoi aggiungerlo al carrello.

Expo Milano 2015. Il cluster del caffè è il vero protagonista

Il caffè protagonista all'Expo 2015, i produttori presentano un percorso conoscitivo dalla pianta alla tazzina.

Expo 2015 Cluster CaffèMancano pochi giorni all'inaugurazione dell'Expo 2015, l'Esposizione Universale di Milano dedicata all'alimentazione, sostenibilità e ambiente. Tra i protagonisti anche il caffè con un cluster interamente dedicato alla bevanda più amata dagli italiani. Saranno 10 i paesi produttori che porteranno le proprie eccellenze, storie e tradizioni: Burundi, El Salvador, Etiopia, Guatemala, Kenya, Repubblica Dominicana, Ruanda, Timor Leste, Uganda e Yemen. Saranno coinvolti anche altri Paesi (come Brasile e Turchia) che hanno un proprio padiglione ma che daranno spazio ai loro prodotti all'interno dei propri edifici e non nell'area tematica.

Ciascuna nazione offrirà ai visitatori un percorso unico: un viaggio dalla pianta alla tazzina. Ad ispirare l'architettura del Cluster del Caffè le immense piantagioni all'ombra delle foreste tropicali di Africa e America Centrale con un design che richiama i rami più alti degli alberi all’ombra dei quali crescono le piante di caffè, e che, con la luce che filtra naturalmente, darà al visitatore l’illusione di trovarsi davvero in una foresta. Il Cluster del Caffè, curato dal partner ufficiale Illy caffè e l' International Coffee Organization (ICO), celebrerà il caffè attraverso un viaggio culturale nel tempo e nello spazio, tra passato, presente e futuro e lungo le sue tre dimensioni: la più grande celebrazione del caffè al mondo. Un percorso “dalla terra alla tazza” attraverso 5 “stazioni” principali: le serre, che per 6 mesi esporranno in un ambiente climatizzato le piante del caffè, il trasporto, la torrefazione con i passaggi dal chicco verde fino alla macinatura, il bar per degustare e celebrare la creatività, l’arte e la cultura che si sviluppano attorno alla tazzina e i punti d’incontro per soddisfare tutte le curiosità, con le storie e le tradizioni dei Paesi coltivatori e di quelli consumatori.

Ad accompagnare i visitatori lungo tutto il cluster anche la mostra del fotografo brasiliano Sebastião Salgado che, attraverso degli scatti in bianco e nero, è riuscito a cattura l’essenza e le proprietà del chicco in tutto il mondo. Un po' tutti scommettono che quello del caffè sarà tra gli ambienti dell'Expo 2015 più visitati. L’Italia è il secondo paese del mondo ad esportare caffè ed il quarto a consumarlo: e con un bar ogni 400 abitanti va da se l'amore degli italiani nei confronti di questa bevanda. Tra settembre e ottobre, poi, l'Expo ospiterà il primo Global Coffee Forum, un appuntamento mondiale con una quarantina di paesi il cui obiettivo è arrivare ad una «Carta del caffè» su produzione e sostenibilità.

L'appuntamento è dal 1 maggio al 31 ottobre 2015, ma per coloro che non potranno recarsi a Milano, il Coffe Cluster consente un tour virtuale che resterà online anche dopo la fine dell’Expo.
E siccome a forza di parlarne viene sempre voglia di un buon espresso, vi consigliamo di fare subito un giro sul nostro ecommerce di cialde e capsule di caffè per un primo assaggio!

Leave a Reply