Grazie!! Il tuo kit è pronto. Ora puoi aggiungerlo al carrello.

Il caffè è un lassativo naturale dopo soli 4 minuti dall'assunzione.

L'effetto lassativo del caffè, ben conosciuto da tutti gli appassionati, ora trova le sue conferme.

Quanti dopo una tazzina di caffè sentono l’urgenza di andare bagno? Per non parlare del caffè e sigaretta, lassativo per eccellenza, capace di trasformare una pausa di piacere in una corsa contro il tempo. Ma davvero la caffeina ha questo effetto lassativo? Ha cercato di rispondere a questa domanda l'American Chemical Society utilizzando un video nel quale i ricercatori spiegano come mai il 30-40% della popolazione americana ha ammesso di soffrire del "problema”. In pratica, tre consumatori su dieci, devono andare alla toilette dopo soli quattro minuti di distanza dall'assunzione della bevanda. Un effetto della caffeina?tazza di caffè

È questo l’aspetto più misterioso e che ci pone davanti ad un altro interrogativo. Infatti non tutti coloro che bevono caffè hanno lo stesso “effetto collaterale” perché, probabilmente, hanno sviluppato una certa tolleranza. Inoltre le altre bevande che contengono caffeina, come gli energy drink o la Cola Cola, non hanno gli stessi effetti lassativi di una tazzina di caffè. Invece, paradossalmente, il decaffeinato può provocare lo stesso un effetto lassativo.

La spiegazione fornita dal video rimarca l’acidità del caffè come fattore scatenante che aiuterebbe a stimolare il colon distale, favorendo così la peristalsi, cioè il movimento delle pareti intestinali e l’espulsione delle feci. L’acido clorogenico fa infatti salire il livello di acidità nello stomaco e stimola la secrezione di succo gastrico. Il caffè, inoltre potrebbe anche stimolare il rilascio di ormoni che aiutano la digestione e i movimenti dello stomaco.

La ricerca conferma quindi che il caffè potrebbe davvero essere considerato un lassativo naturale e la “colpa” non sarebbe solo della caffeina…

Leave a Reply